Grandi libri per piccoli archeologi

Gli amici dinosauri

C’era una volta, tantissimi anni fa, ma così tanti che contarli tutti è impossibile, un pianeta molto diverso da quello che conosciamo oggi. Non c’erano strade né palazzi, automobili o biciclette, ma soprattutto non c’erano uomini, donne e bambini.

La Terra, in quell’epoca lontana, assomigliava piuttosto ad un’enorme distesa verde, con alberi, piante e arbusti. Ad abitarla c’erano degli animali giganti e bizzarri: i dinosauri.

Per fortuna che oggi di creature così non se ne vedono più in giro; che paura e che terrore incuterebbero in noi umani abituati ad avere a che fare con animali molto, ma molto più piccoli!

Si può parlare di dinosauri a bambini di pochi anni in modo scientificamente corretto, ma senza citare nomi di ere geologiche e utilizzare termini troppo tecnici o datazioni specifiche che di sicuro non comprenderebbero? Certo che è possibile, se i bambini stessi diventano i protagonisti di una passeggiata nel tempo che dia loro la possibilità di un incontro ravvicinato con i dinosauri.

È questo il filo conduttore del nuovissimo libro a tema della casa editrice Editoriale Scienza: Buongiorno, Sig Dinosauro!, di Sam Boughton.

Ogni doppia pagina è dedicata ad un tipo di dinosauro, di cui vengono fornite, attraverso testi brevi ed essenziali, alette da sollevare, pagine interne da scoprire e disegni esemplificativi, le principali caratteristiche: nome, altezza, cibo preferito, segni particolari, quanto basta perché il giovane lettore acquisisca le basilari informazioni su queste specie animali estinte. 

A dare il benvenuto ad ogni dinosauro, vi è un gruppetto di impavidi bambini di ogni nazionalità – alcuni con la pelle chiara, altri con la pelle scura –, che non hanno alcun timore a stuzzicarli, salirne in groppa, dargli da mangiare, scrutarne la bocca tra i denti.

Si comincia con il diplodoco, il più grande tra tutti i dinosauri esistiti, addirittura lungo quanto tre autobus messi in fila e con un collo di 6 metri! Per guardarlo da vicino, ci vorrebbe una gru o un elevatore. Il più piccolo ma in grado di correre veloce come un’automobile è il velociraptor, molto simile ad un uccello ma incapace di volare.

E poi ci sono il tirranosauro rex, il re dei dinosauri, quello che mangiava i suoi simili più piccoli; lo stegosauro con delle strane placche lungo il dorso, forse utili ad attirare una compagna; l’anchilosauro, lento a camminare come un topo ma mostruoso e terrificante come un carro armato, e tanti altri ancora.

Ciò che traspare da ogni doppia pagina è la famigliarità e complicità che lega bambini e dinosauri, un’amicizia senza alcun dubbio nata dalla mente fantasiosa dell’autore, ma che allude, evidentemente, alla possibilità di accostare i bambini alla conoscenza della paleontologia in modo giocoso e divertente, nel pieno rispetto della scientificità della materia rielaborata.

Molto più che ai testi, didascalici, ricchi di similitudini e di grande impatto visivo all’interno della pagina, per la scelta della font utilizzata, la finalità divulgativa è affidata alle immagini: linee pulite, pastelli colorati e acquerelli, forme semplificate, dettagli che catturano l’attenzione. Forse non è un caso che le illustrazioni di Sam Boughton evochino la capacità grafica che hanno i bambini di riuscire, con pochi tratti essenziali, ad esprimere un concetto, far vedere chiaramente ciò che vive nella loro testa e che i grandi, a volte, non sanno riconoscere.

Le alette da sollevare e le finestrelle interne da aprire rendono il libro un testo interattivo, che invita il lettore a capire cosa c’è dietro le cose, cosa nascondono questi giganti estinti e che accresce la curiosità e la meraviglia ad ogni pagina, fino all’ultima, quella che espandendosi ulteriormente dischiude un paesaggio vulcanico straordinario. Sembra quasi di sentire il borbottare della lava che erutta, i versi innocui dei dinosauri infastiditi dalla vivacità insolente dei bambini, il fruscìo delle foglie mosse dal vento.

Per quei bambini che, crescendo, volessero conoscere meglio il pianeta abitato dai dinosauri, c’è un altro fantastico libro sul tema della stessa Editoriale Scienza: il Grande atlante dei dinosauri. Scopritelo qui.

Il viaggio della conoscenza continua.

Buongiorno Sig. Dinosauro!

Un libro con alette

Book Cover: Buongiorno, Sig. Dinosauro!
Editions:Hardcover (Italian): € 10,96 EUR
Pages: 16

Un tenero libro con alette presenta ai più piccoli il mondo dei dinosauri. Guide d'eccezione sono sei bambini che pagina dopo pagina fanno la conoscenza di un diplodoco, un velociraptor, una famiglia di triceratopi, un Tirannosauro rex, un parasaurolofo, uno stegosauro, un plesiosauro, un cronosauro, un anchilosauro e uno pteranodonte. Attraverso una tecnica mista di acquerello e collage, l'artista Sam Boughton dà vita a illustrazioni calde e allegre, accompagnate da brevi ma rigorosi testi che danno informazioni aggiornate sui dinosauri.
Età di lettura: da 4 anni.

Published:
Publisher: Editoriale Scienza
Editors:
Illustrators:
Genres:
Tags:

Aggiungi il libro al tuo scaffale!

Se acquisti il libro cliccando sul pulsante qui sotto aiuterai a sostenere il nostro lavoro. Riceveremo una commissione da Amazon che non inciderà sul prezzo di vendita.

Comment here