Grandi libri per piccoli archeologi

La mia Milano

Questa non è una guida come tutte le altre. Ma questo lo dicono tutti! Più che una guida è un diario di viaggio nella città che stai per visitare.

image

Se state programmando un viaggio a Milano con i vostri bambini, magari per visitare l’Expo e perdervi tra le strade di una città capace sempre di stupire per quel suo intreccio senza pari tra antico e moderno, noi abbiamo la guida giusta per voi. Si chiama La mia Milano (ElectaKids), l’hanno scritta Martina Fuga e Lidia Labianca di Artkids e l’ha superbamente illustrata Sabrina Ferrero, in arte Burabacio.

image

Non una semplice guida appunto, ma un taccuino di viaggio da portare sempre nello zainetto e su cui annotare impressioni e pensieri, una mappa su cui tracciare percorsi, quelli desiderati, da fare o compiuti, un album su cui disegnare linee e forme per contenere lo spazio dei propri movimenti o desideri o scoperte.

Sì perché questo libro delizioso non è soltanto un supporto adatto alla visita, a misura di bambino, di spazi, musei, piazze, palazzi per certi versi male o poco conosciuti, ma è concepito soprattutto come un diario in cui il bambino possa provare a raccontare egli stesso la città che ha visitato, applicando al suo personale racconto il filtro delle emozioni e sensazioni che Milano gli ha ispirato.

Non a caso le autrici raccomandano ai piccoli visitatori di mettere nello zaino, oltre alla guida, anche penne, matite, colori, colla, forbici, macchina fotografica, tanta curiosità e fantasia, gli attrezzi e ingredienti giusti per rendere unico e memorabile il viaggio e trasformare una città prima sconosciuta in une delle tappe più importanti tra le proprie esplorazioni.

La guida è divisa per zone: da Piazza Duomo, al Castello, ai Navigli, fino ai grattacieli di Porta Nuova e CityLife. Per ogni tappa è suggerita un’attività, per stimolare la creatività e immortalare un ricordo, ma ancor di più per fermare nel tempo e sulla carta il legame tra il bambino e la città che l’occasione della visita ha creato. E così, dopo essere stato al Museo del Novecento, magari ogni bambino vorrà ridisegnare il famoso quadro di Pellizza da Volpedo, “Il Quarto Stato”, a modo suo, o dopo aver percorso le grandi sale del Castello Sforzesco si potrebbe essere colti da un’irrefrenabile voglia di inventare una storia di guerra o di festa ambientata proprio al castello e magari darle vita sulla carta bianca, o ancora, al Parco Sempione si potrebbero raccogliere foglie e rametti e incollarli sulla pagina, e poi si potrebbero disegnare dinosauri e cavalli seguendo i tutorial a disposizione e infine tracciare il proprio skyline di Milano.

image

Ed allora questa è sì una guida già scritta e colorata, ma è anche una guida ancora da scrivere e disegnare, ciascuno secondo i propri gusti, sicché ognuna delle copie di questo libro alla fine diventerà un altro libro e un’altra storia, tutti uguali ma diversi, infinite fotografie di una città che sa rivelarsi solo a chi è in grado di attraversarla con curiosità e incanto, facendosi sorprendere e lasciandosi travolgere. Perché se è vero che chi torna dopo un viaggio è sempre diverso rispetto a quando è partito, questo è ancor più vero per i bambini che ad ogni viaggio accumulano esperienza e collezionano visioni.

image

“La mia Milano” non sarebbe la guida fresca e vivace che è senza le illustrazioni di Sabrina Ferrero: coloratissime e divertenti, fantasiose e accattivanti, un’esplosione di colori che mette di buon umore e invoglia al cammino, al viaggio, alla scoperta, al gioco. Non ci resta che partire. Abbiamo giusto il tempo per goderci un estratto della guida qui.

Buon viaggio!

La mia Milano

La mia Milano / Molto più di una guida, un diario di viaggio

Book Cover: La mia Milano
Editions:Paperback (Italian): € 14,90 EUR
ISBN: 978889180227
Pages: 96

Questa non è una guida come tutte le altre. Più che una guida è un diario di viaggio nella città che stai per visitare. Non importa se ci vieni per la prima volta o se è la città in cui vivi. Ogni città cambia a seconda di chi la visita e di chi la vive. Certo, i monumenti, le vie e le piazze non cambiano (pensa che confusione!), ma cambiano le esperienze che si fanno in quei luoghi e le emozioni che ognuno prova nel vederli. Per questo, oltre alle descrizioni di quello che visiti, troverai tante pagine che scriverai TU, mettendo sulla carta le tue osservazioni, le tue sensazioni e le tue scoperte. Età di lettura: da 7 anni.

Published:
Publisher: Electa Mondadori
Editors:
Genres:

Aggiungi il libro al tuo scaffale!

Se acquisti il libro cliccando sul pulsante qui sotto aiuterai a sostenere il nostro lavoro. Riceveremo una commissione da Amazon che non inciderà sul prezzo di vendita.

Comment here