Grandi libri per piccoli archeologi

Come si vestono… gli antichi Romani?

Lo ammetto, ci sono ricascata. Di fronte ad un libro per bambini fresco, colorato, divertente e che magari tratti di storia, mito o archeologia con leggerezza ma mai in modo banale, le mie resistenze cedono, i miei buoni propositi sull’opportunità di acquistare libri con moderazione si rimpiccioliscono fino a svanire.

E così, qualche tempo fa, ero al bookshop di un museo archeologico qui in Puglia e la mia attenzione è stata catalizzata dalla copertina di questo albo illustrato della Usborne: Come si vestono… gli antichi Romani?, di Louie Stowell, con le illustrazioni di Jean Sébastien Deheeger. E la mia sorpresa più grande è stato scoprire, sfogliandolo, che al suo interno vi era un fascicolo con gli adesivi da incollare e attaccare sulla tavola giusta.

“Lo compro!” ho detto alla responsabile della piccola libreria che mi guardava con compassionevole simpatia.

I libri della Usborne sul mondo e la storia antichi sono ariosi, divertenti, interattivi. La conoscenza passa attraverso il ‘fare’, piccoli gesti (come sollevare le ‘flaps’ nel libro “I segreti dell’antica Roma”) che facilitano la conoscenza, trasformano la curiosità e l’attenzione in creatività, mettono in moto la fantasia e divertono.

E così, sfogliando questo libro, il piccolo lettore (va benissimo dai 5 anni in su) si imbatte in una serie di figure che si stagliano nude o seminude su scorci di paesaggio dell’antica Roma: il Senato, la scuola, il mercato, l’anfiteatro, l’accampamento militare. Le facce dei poveri malcapitati sono davvero buffe, sembra quasi che qualcuno gli abbia strappato i vestiti di dosso lasciandoli a bocca aperta o con il viso assai perplesso, e con le braccia aperte quasi a chiedere pietà e perdono per lo scarso decoro. Come si vestivano nell’antica Roma il sacerdote o il principe etiope o l’attore che recitava ruoli femminili o l’auriga o il legionario? Basta sfogliare il plico adesivi per scoprirlo e divertirsi a rivestire con gli abiti e gli attributi giusti i Romani denudati (io ci ho provato con risultati poco soddisfacenti).

image

Si scopre così che per ogni occasione e contesto i vestiti erano diversi e servivano, come d’altronde accade ancora oggi, a definire ruolo e rango di ogni cittadino: la tunica e la toga per i senatori, i costumi e le maschere per gli attori, elmi, schinieri e fruste per gli aurighi, uniformi, scudi e lance per i soldati, e via discorrendo.

Gli adesivi che preferisco sono quelli delle minuscole figurine di soldati, senatori, prigionieri e altri personaggi da disporre a piacimento all’interno delle tavole corrispondenti, a riempire i vuoti.

image

A guardarle, con quelle facce furbette o accigliate (loro i vestiti li hanno) mi viene da sorridere e penso che i libri, anche quelli sull’antica Roma come questo, e soprattutto i libri per bambini, servono proprio a questo: a strapparci un sorriso, svelarci un segreto, tenerci compagnia, spalancarci nuovi mondi e nuove possibilità.

I miei personaggi preferiti? I gladiatori e i Romani nel foro. Ah, la statua dorata è sospesa nel cielo perché mi era finito lo spazio!

Come si vestono... gli antichi Romani?

Book Cover: Come si vestono… gli antichi Romani?
Editions:Paperback (Italian): € 7,50 EUR
ISBN: 9781409542933
Pages: 34

Un libro pensato per informare e divertire, con oltre 180 adesivi per vestire e accessoriare gli antichi romani, dai gladiatori agli auriga, ai soldati, agli attori e molto altro ancora. Età di lettura: da 4 anni.

Published:
Publisher: Edizioni Usborne
Editors:
Illustrators:
Genres:

Aggiungi il libro al tuo scaffale!

Se acquisti il libro cliccando sul pulsante qui sotto aiuterai a sostenere il nostro lavoro. Riceveremo una commissione da Amazon che non inciderà sul prezzo di vendita.

Comment here